Con sede a Siviglia, dove il Flamenco è nato

Barcelona Flamenco Ballet

La compagnia di ballo Ballet Flamenco di Barcellona fonde tre stili di ballo molto conosciuti: il jazz, la danza contemporanea e ovviamente, il flamenco. Il mescolamento dei tre, dà come risultato una presenza del tutto innovativa sul palco e genera una tensione così elettrica, con il suono metallico dei tacchi dei ballerini, che rimane nelle nostre orecchie e ci fa sorgere una spontanea una domanda: “Cosa significa entrare in un “tempo nuovo” in questo spettacolo?”

“Tempo nuovo” nel Ballet Flamenco di Barcellona si può interpretare come una ricostruzione. I ballerini ricostruiscono costantemente gli ambienti che creano sul palco. Realizzano movimenti, ritmi ripetitivi e vigorosi, all’improvviso li rompono, fermandosi bruscamente, infrangendo così l’ordine previsto, e poi ricominciano nuovamente, con movimenti e ritmi nuovi. In questo modo, il ritmo entra in un “tempo nuovo” e la dinamica della recitazione si rinnova costantemente, mantenendosi fresca e viva. L’alternanza tra passione e movimenti intimi fa sì che lo spettacolo cambi continuamente, in un processo di reinvenzione.

Inoltre si possono vedere gli artisti che entrano in un “tempo nuovo” anche attraverso la scoperta e la rivendicazione del flamenco. In un primo momento, i vestiti formali e stretti li limita e li frena, non possono muoversi liberamente e i loro movimenti sono rigidi. Poi man mano che la musica cresce, gli artisti trovano l’armonia tra il loro corpo e la musica, come se il flamenco li avesse aiutati a riscoprire una parte di sé stessi, una parte nuova che ha potuto finalmente liberarsi.

La compagnia di ballo Ballet Flamenco de Barcelona fa sì che la relazione tra artisti e pubblico si rigeneri o entri in un “tempo nuovo”. A causa della reticenza iniziale, la linea tra artista e spettatore è fissa e ben stabilita. In questo modo, il pubblico è cosciente del fatto che sta vedendo uno spettacolo giù preparato. In seguito, man mano che la recitazione e lo spirito si liberano, i ballerini e i musicisti avviano un dialogo sempre più forte con il pubblico, comportandosi in maniera più disinvolta e spensierata. E’ come se la personalità naturale dell’artista potesse uscire alla luce, libera da qualsiasi maschera artistica. Grazie a ciò, il pubblico risponde agli artisti di conseguenza e si interessa ai movimenti e a quello che quest’ultimi esprimono. Gli artistici non sono gli unici ad entrare in un tempo nuovo, ma anche gli spettatori potranno sentirsi rinnovati.

Il maestoso Ballet Flamenco de Barcelona ha un’apparenza simbolica, quasi espressionista, che si riflette nell’uso suggestivo ed allusivo del colore. I momenti più tranquilli, dove si esibisce un solo ballerino, sono illuminati da luci azzurre, che rappresentano la solitudine e riflettono la pace, che il ballerino prova dentro di sé. Nei momenti di tensione, invece, il palco è in penombra, illuminato solamente da una luce e viene utilizzato fumo per aumentare l’intensità espressiva. Ancora più importanti sono gli effetti drammatici creati attraverso luci rosse, che generano una sensazione di stranezza, peculiarità e mistero. Il colore rosso racchiude al suo interno molti significati e simboli diversi: pericolo, passione, paura, dolore, sangue…tutti questi sono caratteristiche della Spagna come paese e dell’identità spagnola. Così il Ballet Flamenco de Barcelona non è soltanto uno spettacolo di ballo, ma diventa una vera e propria opera d’arte.

Potrebbe anche interessarti

4 Women 4

Torera

Carmen by Mérimée

Flamenco Roots

Spettacoli

Ballet

Contemporaneo

Fusioni

Chitarristi

Pianisti

Cantanti

Eventos

Crociera

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy